Attività

I Centri Estivi

Dal 2020, vengono organizzati, in collaborazione col Comune di Scandicci, i Centri Estivi "Un'estate da Paleontologo". Attraverso esperimenti scientifici, scavi paleontologici, giochi e cacce al tesoro, il GAMPS mette a disposizione il proprio museo per far vivere ai più piccoli un'esperienza completa, ludica e formativa, sotto la guida dei nostri operatori museali.


PaleonTherapy

Il Progetto PaleonTheraphy, realizzato in collaborazione con UFSMIA di Sesto Fiorentino (FI), è stato un importante progetto avente come protagonisti gli adolescenti che, in questo loro delicato cammino di vita, sono alla continua ricerca di una propria identità.

La finalità di questo progetto, è quella di permettere ai giovani di trovare la propria strada con i propri tempi, le proprie forze e la consapevolezza di riuscire ad affrontare le difficoltà che inevitabilmente la vita metterà loro di fronte. Grazie agli specialisti UFSMIA e alla Dott.ssa Angela Manna, si sono svolti alcuni incontri finalizzati al coinvolgimento di questi giovani, alla riflessione sui loro stati d’animo e alla collaborazione reciproca, sommati ad esperienze significative a contatto con la natura e ad attività di laboratorio con l’utilizzo di strumenti specifici quali il microscopio.

I Paleocompleanni

I più piccoli potranno festeggiare il loro compleanno circondati dal mistero dei dinosauri, andando alla ricerca di fossili accompagnati dai paleontologi del GAMPS attraverso una visita guidata e il laboratorio


Visite Scolastiche

Dalle elementari fino alle scuole superiori, gli studenti possono visitare la Mostra, guidati dal personale qualificato dell’associazione, scoprendo il mondo della mineralogia e della paleontologia. Si associano alla visita guidata anche dei laboratori didattici, adeguati su misura alle classi coinvolte, che guideranno gli studenti attraverso il percorso della musealizzazione dei fossili, dal ritrovamento, alla pulizia e classificazione.

L’attività didattica si è inoltre arricchita di una nuova disciplina: la micropaleontologia. Gli studenti potranno osservare i fossili più piccoli e visibili solo al microscopio tramite un processo di setacciamento delle sabbie.